Da sogni, ambizioni e desideri presenti nella mente un gruppo di amanti del GdR, nasce "Silver Phoenix Project" che aldilà del nome altisonante altro non è che...
Un gioco di ruolo…
Ovvero un gioco dove creare un nostro alter ego da guidare nelle avventure più disparate, pericolose, affascinanti, a volte, perché no, esilaranti, scaturite dalla fantasia del timoniere, il dungeon master.
Ma tutto ciò solitamente può avvenire soltanto se si è così fortunati da condividere la propria passione con persone che abitano abbastanza vicine a noi, per potersi ritrovare e giocare. Non sempre però si è così fortunati. Altre volte sarebbe piacevole poter decidere di giocare come e quando desideriamo, senza preoccuparci di orari di lavoro/studio ed impegni vari, se ce ne viene la voglia, anche in piena notte, perché no?
Ed ecco che nasce l’idea di giocare di ruolo in rete. Molti probabilmente conoscono i progetti più ambiziosi nei quali si gioca di ruolo in grafica tridimensionale come se si trattasse di un videogioco. Diverso però è il filone di pensiero su cui Silver Phoenix si fonda, cioè quello di una base di interpretazione molto più vasta e di libera interazione. D&D si serve di supporti visivi praticamente nulli [se non le serie di miniature di recente uscita], non è certo un videogioco tridimensionale. Giocare di ruolo in rete allora può essere anche solo creare il proprio personaggio ed immaginarlo come si farebbe attorno ad un tavolo, tavolo che viene sostituito da una semplice chat.
Non pensate però che tutto si risolva in una comune chat dove parlare, oltre a questo vi è anche un intenso sviluppo di implementazione di regole, oggetti, caratteristiche. Quello che nel reale è sulla vostra scheda del personaggio, in rete è riproposto nello stesso modo, solo più colorato ed accurato graficamente.
Ma la differenza effettiva tra il giocare di ruolo attorno ad un tavolo e il giocare di ruolo attraverso un computer sta nella gestione del vostro personaggio. Se nel reale il vostro personaggio interagisce solo coi suoi compagni e occasionalmente coi personaggi della trama, vivendo un’unica grande avventura con gli stessi protagonisti, in rete il vostro personaggio prenderà una vita propria, a volta indipendente dal vostro progetto iniziale. Internet consente una gamma d’interazione tra persone impensabile in una sessione da tavolo, senza contare che on line si è costretti, anche se non è la parola più adatta, a curare la vita quotidiana del personaggio in quanto le avventure non possono essere così frequenti come di solito avviene.
Ma se la rete può fornire questi vantaggi è anche vero che ha un grande difetto, non permette una selezione e persone con stili diametralmente opposti si trovano a dividere la stessa chat con il risultato di non riuscire a giocare insieme.
Altre volte un buon giocatore può trovarsi costretto in un ambiente dall’infimo livello di gioco, oppure trovarsi catapultato in una sorta di chat-room dal contesto vagamente richiamante il GdR o D&D.
Silver Phoenix nasce con lo scopo di prendere quanto di positivo è scaturito dalle esperienze di gioco di ruolo on line tramite chat, utilizzando un sistema di pre-iscrizioni per valutare i personaggi e laddove fosse necessario dare gli aiuti necessari per crearne di adeguati alla campagna.
Questo in prospettiva ci consentirà di offrire un servizio di qualità, un sito dove giocatori con stili differenti potranno rapportarsi serenamente tra loro certi di avere in questa diversità un medesimo approccio al gioco, fatto di impegno serio e correttezza verso l'interlocutore.

Silver Phoenix vuole essere il tavolo al quale vi riunite periodicamente per calarvi nel vostro personaggio.
Utopia? Eccessiva ambizione?
Ci auguriamo di cuore che non sia né l’una né l’altra, ma che sia il concretizzarsi di un sogno.